domenica 17 gennaio 2016

Ma tu, si scem o fai a part?

"Sai Lola, è che le persone piene di originalità e uniche trovano più difficoltà a trovare qualcuno, perché quel qualcuno deve essere una persona pronta e preparata ad ogni imprevisto. E' una sfida, e io credo che il diverso o l'unico sia troppo complicato per certe persone, quindi si preferisce trovare qualcuno che sia più... semplice. Io ammiro chi è interessato a me perché vuol dire che apprezza il rischio, apprezza la vera intelligenza, apprezza la vera originalità ma soprattutto apprezza il diverso e non il basso profilo. Non è megalomania ma pura oggettività, mia cara, e questo vale sia per me che per te perché noi siamo entrambi sensibili e possiamo anche far finta di non avere emozioni e invece no, cazzo, le abbiamo, quindi sapremo farci rispettare. Non siamo più gli zerbini di una volta, perché ora sappiamo dire STOP, sappiamo dire BASTA, sappiamo dire IL PROSSIMO, e se non c'è il prossimo me ne sbatto, perché non siamo due disperati. Noi siamo quelli che se vogliamo una cosa andiamo a prendercela, ma se c'è qualcuno che ci rallenta, che ci fa vivere in mezzo a fraintendimenti, che ci fa problemi o che ci fa saltare i nervi per questioni che, diciamocelo, non abbiamo neanche bisogno di affrontare e che non ci riguardano... NO GRAZIE! Anche perchè, voglio dire, stiamo pure sotto esami, e francamente, avere i coglioni che ci mandano fuori strada... quelli lasciamoli ai poveracci. Io mi arrabbio Lola, mi arrabbio con chi non capisce (o fa finta di non capire) e quindi... ma dai! Basta! Alziamo un po' il livello, passiamo da OVS a Thierry Mugler haute couture!"



Lui è Gabbo. Un amico speciale, per così dire. Ci conosciamo da anni ma non ci siamo mai incontrati, eppure so di potergli chiedere qualsiasi cosa, dai particolari più intimi della sua ultima performance di sesso orale ad una parola di conforto quando ho quei momenti strani in cui vorrei buttare tutta la mia vita all'aria. Ed io, per lui, sono lo stesso. Siamo schietti, siamo divertenti, siamo profondi e superficiali al tempo stesso. Siamo oche e siamo leoni, sappiamo graffiare e sappiamo fare le fusa. E tu, Gabbo, mi hai regalato queste parole, oggi, ed io non potevo non appuntarmele da qualche parte perché, come ti ho già detto, riesci a dire in un minuto e tre secondi tutto ciò che penso  e che non ho il coraggio di dirmi ad alta voce, ma soprattutto ti adoro perché mi fai ridere anche quando sono incazzata come una iena. Tu sei una profumiera, io sono una lolita, e ti prometto che alzeremo il livello... eccome se lo alzeremo! Perché, come dice il nostro amato Vittorio... anche gli insulti occorre meritarseli! 

E, con questo, finisce il mio capitolo Ingegnere. D'altronde, la visita è andata bene, l'esame pure, quindi è ora di togliere l'ultima e più inutile zavorra dallo stomaco. E no, non si merita altre spiegazioni, ma solo una semplice domanda (retorica): 

ma tu, si scem o fai a part?! 


(tradotto: sei stupido o fai finta di esserlo?!)



8 commenti:

  1. Per come hai riassunto il capitolo Ingegnere, direi che forse è meglio che sia stato chiuso.
    Comunque quel genere di amicizia che hai descritto la conosco bene ed è un tipo di amicizia così speciale e così unica che quando ce l'hai nella tua vita non puoi proprio farne a meno.

    Comunque, Lola, io volevo scrivere un commento migliore, perché c'era nella mia testa, ma poi ho notato Sgarbi e il suo sguardo "secsi" e s'è perso! AHAH.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto... unica e speciale e no, non credo avrò mai nella vita un'amicizia simile :-)

      ahahah... Vittorio è il top <3

      Elimina
  2. il tuo Gabbo ha ragione e pure il tuo Vittorio, che uno mica si becca un vaffa a casaccio, ci vuole classe anche ad incassare.
    sto mezza stonata...febbre e vomito.olè! che magnifica settimana che si prospetta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma pure tu?! :( io sono a casa stamattina a distribuire aspirine in giro... riprenditi presto guerriera :* :*

      Elimina
  3. Come disse Forrest Gamp "stupido è chi lo stupido fa" e poi che belle sono quelle amicizie che trasformano una giornata di merda in arcobaleno.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Queste sono le amicizie che vale davvero la pena di tenersi stretti.

    Non avevo capito che con l'Ingegnere andava così male, ma se volti pagina vuol dire che è meglio così. La zavorra rallenta e basta, e il tuo amico ha ragionissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda lasciamo stare... è stata forse l'esperienza più deludente della mia vita... meglio mettere il punto.

      Elimina

Il cliente ha sempre ragione