lunedì 23 maggio 2016

Ciò che non uccide fortifica (citazioni non-a-caso)

Ciò che non uccide fortifica, e le mie unghie me l'hanno insegnato.

Sì, le mie unghie. 

Ricordate la malattia esantematica che mi sono beccata circa sei mesi fa? Mi portò anche lo staccamento delle unghie delle mani (tutte) e dei piedi (solo gli alluci, per fortuna). 

E' stato difficile vivere il quotidiano: le unghie servono per un sacco di cose. Afferrare, chiudere una zip, allacciare le scarpe, mettersi un paio di calze. Sono stata disabile per qualche mese. E sono stata fortunata, perché nel giro di tre mesi ho riavuto tutte le mie unghie, nuove di zecca. Gli alluci stanno ancora crescendo, ma non demordo.


E adesso ho le unghie più forti e lucenti di prima. Ora ammiro lo smalto rosso fuoco che ho messo per festeggiare e sono fiera di me. Anche la malattia mi ha resa più forte, lo sento. Qualsiasi medico potrebbe dirmi che mi sono indebolita, ma non è quello che sento. E' come se con "questa" io avessi finito un ciclo e tutto quello che in passato mi ha indebolito ora mi rende più forte, più protetta, più luminosa. 

A furia di sanguinare sto diventando immune. Alle cattiverie, alle dicerie, alle bugie, alle verità. 

Fanculo a tutti, I'm born this way (cit.)

Ps. si ringrazia il signor Gabbo per avermi fatto notare l'orrore di grammatica inglese :-D 

[foto rimossa per praivaci]

14 commenti:

  1. Ciò che non uccide , dà punti esperienza.
    Inutile dire che non avevo letto o comunque saputo della tua malattia, quindi non ti dirò "che bello che ti sei ripresa, sono tanto felice per te".
    Sono contento per te, ovviamente, ma perché ti vedo in piedi e ti vedo forte.
    Quasi rinvigorita, da questo traguardo raggiunto nel tempo.

    Go on Lola, you can do it!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È stata una di quelle malattie che di solito si prendono a 2/5 anni, io l'ho presa a 25, che vuoi che sia :-D

      Just do it! ;-)

      Elimina
    2. Avranno calcolato in base all'altezza

      Elimina
    3. Sprigioni simpatia da tutti i tasti, come sempre ;-D

      Elimina
    4. "Mi hanno educato per essere affascinante, non sincero" diceva il principe azzurro.
      Io invece so che non crederesti che sono io, se fingessi.di essere simpatico xD

      Elimina
  2. direi che quel dito "parla da solo" ;DD
    bella la foto intro foto, molto originale...come te, robusta Lolita
    <3
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel dito è il riassunto di tanti discorsi che non servono :-D

      Baci !♡

      Elimina
  3. Lolita, sei uno splendor!
    Bacio

    RispondiElimina
  4. Di nulla meraviglia ❤️

    RispondiElimina
  5. tifo per te.
    sfegatato e senza condizioni.
    perché lo meritate, tu e le tue unghie scarlatte, nuove di zecca, che si... decisamente ti hanno resa più forte, e meno vulnerabile al brutto e alla cattiveria...

    RispondiElimina

Il cliente ha sempre ragione