sabato 1 ottobre 2016

Feel like Alice

"Allora dovresti dire quello a cui credi", riprese la Lepre Marzolina.
"E' quello che faccio", rispose subito Alice; "almeno credo a quello che dico, che poi è la stessa cosa".
"Non è affatto la stessa cosa!" disse il Cappellaio. "Scusa, è come se tu dicessi che vedo quello che mangio è la stessa cosa di mangio quello che vedo!"
[foto rimosse]

 Metropolitana di Napoli, stazione "Università".


„Allora dovresti dire quello a cui credi», riprese la Lepre Marzolina.«È quello che faccio», rispose subito Alice; «almeno credo a quello che dico, che poi è la stessa cosa.»«Non è affatto la stessa cosa!» disse il Cappellaio. «Scusa, è come se tu dicessi che vedo quello che mangio è la stessa cosa di mangio quello che vedo!“
– Lewis Carroll

Riferimento: http://le-citazioni.it/autori/lewis-carroll/?q=194561
„Allora dovresti dire quello a cui credi», riprese la Lepre Marzolina.«È quello che faccio», rispose subito Alice; «almeno credo a quello che dico, che poi è la stessa cosa.»«Non è affatto la stessa cosa!» disse il Cappellaio. «Scusa, è come se tu dicessi che vedo quello che mangio è la stessa cosa di mangio quello che vedo!“
– Lewis Carroll

Riferimento: http://le-citazioni.it/autori/lewis-carroll/?q=194561

4 commenti:

  1. Ma che bello! E' una novità o è una installazione permanente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' permanente sì, ma non è una sorta di mostra è proprio la fermata della metro ad essere "artistica" :-) anche il resto è molto bello, si sono ispirati al reticolo neuronale del cervello e su due scale ci sono anche le raffigurazioni di Dante e Beatrice :)

      Elimina
  2. io amo follemente questa storia... e sono onoratissima di avere il nome che ho!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non sai quanto ti invidio!! :-))

      Elimina

Il cliente ha sempre ragione