venerdì 2 dicembre 2016

E la Lola è sempre qua, papparero pappapà.

Eccomi. Di nuovo in questo posto. Ci sono stati momenti in cui ho iniziato ad odiare questo blog, momenti in cui mi sono detta che nulla poteva farmi stare meglio, neanche scrivere. Ovviamente mi sbagliavo. Non è cambiato granchè dall'ultima volta che ho scritto. Nel frattempo sono successe tante cose, è vero, ma ogni piccola cosa è stata un passo che mi ha condotta di nuovo all'inizio dei giochi. Sono stata male, tanto male. Mi sono isolata, mi sono arrabbiata, mi sono sentita persa. Ho tentato più e più volte di cambiare atteggiamento ma è servito soltanto a farmi demoralizzare ancora di più, a farmi sentire sempre più sbagliata. E' una vita che mi sento sbagliata, è una vita che mi sento fuori posto, e chi mi conosce un po' ormai lo sa. E magari prova a dirmi qualche parola di conforto, ma io resto sempre impassibile nelle mie più stupide convinzioni. Io non lo so se adesso ho deciso di cambiare davvero atteggiamento. Lo voglio, profondamente, eppure a volte scarico ancora la mia ira in modo brutale e del tutto fuori luogo. Lo voglio e so che è un punto lontano, eppure qualcuno sostiene che quando sei così in basso non puoi che risalire, no?

La mia madrina ha detto che sono diventata tosta. Me lo ha riferito mia madre. Mi sono fatta una risata, perché non mi sento per niente tosta eppure lei ha insistito, dice che è così, che sto cambiando, che sto iniziando a combattere, che non mi accontento di quello che mi dicono e vado avanti, cazzuta. Io mi sento soltanto molto arrabbiata e delusa, eppure se mi vede così, forse sarà vero. Forse dovrei iniziare a guardarmi nello stesso modo in cui mi guardano gli altri. Me lo ripete sempre l'ingegnere (ossia-il-ragazzo-di-atletica, yes). 

E così sia, allora. I problemi ci sono, ancora tutti, ma se non posso risolverli (ancora), posso soltanto che restare a galla insieme a loro.

16 commenti:

  1. ti prego dirmi che almeno non erano problemi di salute, che per il resto tutto si risolve.
    Io ho capito una sola cosa di te, mi permetto di esprimerla, netta e chiara come sono,
    vivi troppo dando importanza a ciò che pensano gli altri, un po' penso dipenda dal fatto che vivi in un piccolo centro un po' che non hai un buon rapporto con una famiglia ingombrante....ma tu sei Lola, essere unico ed irripetibile, hai una tua personalità, modo di sentire le emozioni, lati in chiaro ed altri in ombra, come tutti e, devi solo abbandonare questo cordone famiglia-amici-paese e....spiccare il volo.
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. Vorrei dirti che non è così e invece sotto ci sono proprio dei problemi di salute... certo, non è nulla di gravissimo, però c'è ancora in ballo un'operazione e, cosa più importante, la mia fertilità che è una grande punto interrogativo. E tutto questo non mi fa stare tranquilla, purtroppo. E hai ragione, ci sto provando seriamente a fregarmene dei giudizi altrui, dico sempre che non me ne frega ma poi me li porto tutti denaro, e ci sto male.
    Grazie per le tue parole come sempre :**

    RispondiElimina
  3. questo mi dispiace tantissimo.Mi auguro che tutto finisca bene, e mi arrogo anche la presunzione di consigliarti di sentire altri pareri medici.
    in bocca al lupo
    ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sto facendo già, proprio per questo la faccenda si è fatta così lunga! Crepi il lupaccio <3

      Elimina
  4. Ma sì che sei tosta.
    Se vuoi cambiare, significa che hai accettato di vedere le cose in modo diverso, forse meno cupo.
    Un abbraccione.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può darsi. Non mi si addice per troppo tempo la tristezza ^^

      Thanks Miki :*

      Elimina
  5. Più in basso di dove sei è difficile essere, dato che in una scala da 1 a 10 tu sei alta quanto lo sgabello.
    Però sì, sei tosta. Hai carattere (un caratteraccio, direbbe mr. Wolf) e sarebbe bello che tu te ne accorgessi.
    Non ti vedo da parecchio ma fidati che hai più forza della gran parte delle persone che vedo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E comunque dalla mia prospettiva gli sgabelli sono alti. u.u

      Elimina
  6. Fagli il culo a questi problemi!!!!!

    RispondiElimina
  7. I problemi fanno parte dell'esistenza... guarda me a casa da luglio con protesi ed infezioni... ma si tira vanti, si guarda comunque oltre tutto quello che accade e tutto quello che ancora potrebbe accadere di non piacevole. Ci adeguiamo per non soccombere. E la forza è già in noi. Anzi. Peggio va' e più ne scoviamo. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, di solito si tira più forza nei momenti peggiori, ma solo quando ne siamo già forniti in partenza! Non si può abbellire uno "scorfano" ;-)

      Elimina
  8. Non sei sbagliata o fuoriposto; sei te stessa con tutti i tuoi pregi e difetti.
    E, tra tutto questo, c'è il fatto che sei tosta e prova ne è che vuoi metterti sempre in gioco anche di fronte alle avversità.
    Fregatene del giudizio altrui e dimostra quanto tu sia di marmo!!! Andrà tutto bene :*

    RispondiElimina
  9. solo le persone davvero toste, riescono a cambiare e a credere nel cambiamento

    RispondiElimina

Il cliente ha sempre ragione